Cielo indiviso
Mostra fotografica
di Paolo Maggiani


A Carrara, dal 20 luglio a tutto agosto 2008,
presso la Sala Espositiva della Circoscrizione 1-2, Piazza Accademia 1
Orario di apertura: mattino 9 - 12 , sera 18 - 23

(per qualunque richiesta inerente la mostra contattare il 347 8562152)
Visualizza il depliant pubblicitario della mostra fotografica »

Rassegna stampa:
La Nazione, 20 luglio 2008 :: Economia & Territorio :: Comune di Carrara :: Agorà

Mostra fotografica con fotografie di Paolo Maggiani e poesie di Roberto Maggiani tratte dal libro "Cielo indiviso", Manni Editori (2008).

La fotografia nella poesia

Dopo il successo della mostra fotografica sulle Cave Apuane: “Immaginariamente” (Carrara 2007), Paolo Maggiani torna, con nuove ed entusiasmanti fotografie, con la poesia della sua fotografia, alla ricerca della fotografia nella poesia, ispirandosi ai testi del nuovo libro di Roberto Maggiani: "Cielo indiviso".

Paolo Maggiani è fotografo carrarese stimato e apprezzato per la sua fotografia attenta all’analisi dei particolari che sfuggono all’occhio, attraverso personali inquadrature e prospettive che risaltano le forme, i colori e i loro contrasti e/o armonie. Egli è attento alle vicende umane che da sempre accompagnano gli uomini apuani in stretta simbiosi con il paesaggio dintorno e le caratteristiche cave di marmo. Con la sua paziente presenza riesce a cogliere le sfumature degli scenari naturali e urbani e il loro rapido modificarsi causato dall’evolversi della luce nel ciclo diurno e stagionale. Nulla sfugge al fotografo che riesce a impressionare sulla pellicola complicati bilanci di colore nel tramonto o nell’alba, nel passaggio dal regno del sole a quello della luna o viceversa. V’è nelle sue fotografie un qualcosa di primordiale e di essenziale che rivela delle cose il loro essere più profondo, conferendogli come una vita propria e un valore inestimabile; dalle sue visioni prospettiche viene messa in risalto la relazione che le lega, facendo apparire in un tutt’uno armonioso il mondo che siamo soliti vedere come disarticolato, integrando tra loro lavoro umano e natura. Il suo sito personale è www.paolomaggiani.it .
© 2008-2015 - realizzato da Roberto Maggiani :: Cookie Policy